Visualizzazione post con etichetta spedizione ducati. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta spedizione ducati. Mostra tutti i post

martedì 17 maggio 2016

Come trasportare una moto su un furgone

Come trasportare una moto su un furgone.

Ciao Bikers!
Scrivo questo articolo per raccogliere un po' di consigli sul trasporto moto su un furgone.
A tanti sarà capitato di dover trasportare la moto da casa alla pista e magari in seguito a una curva un po' brusca, la moto si sarà rovesciata.

Dunque per evitare spiacevoli sorprese ecco qualche consiglio.
Potete applicarli tutti o solo qualcuno, dipende dalla vostra moto e dalle disponibilità del furgone.

Ecco la mia lista:

  • Avvitare al piano di carico una guida per "incanalare" le gomme e ai lati delle ruote fissare, sempre sul piano di carico dei ganci utili al fissaggio delle cinghie.
  • Se non ci sono ganci all'interno del furgone, non ti rimane solo che sdraiarla (prima svuota il serbatoio)
  • Per tenere la moto dritta la procedura migliore è quella di ancorarla con almeno 4 cinghie ben tese verso il basso, in modo da agire anche sugli ammortizzatori. COME FARE: metti la moto nel furgone e appoggiala sul cavalletto laterale. Utilizza due cinghie a sinistra belle lunghe, fissale e tirale abbastanza, lasciando un po' di gioco. Poi metti una cinghia a destra e tirala verso destra in modo da staccare il cavalletto da terra; poi pian piano regoli il tutto. Mentre tiri le cinghie cerca di abbassare anche gli ammortizzatori, magari per tirarle bene ti siedi sulla sella così la moto sarà molto più stabile.


    • Utilizza le cinghie con il cricchetto in modo da aumentare il più possibile la tensione.
    • Ferma la leva del freno anteriore con una fascetta.
    • Metti la moto in prima marcia, una volta bloccata.
    • Se il freno non è abbastanza metti un cuneo di legno per fermare le ruote.





    martedì 23 febbraio 2016

    Quanto costa traslocare casa?

    Traslocare o trasportare quanto costa?

    La risposta che ti daranno tutti è facile e inutile: dipende ;-)
    Sono sicuro al 99% che tu:
    1) starai cercando un trasporto economico;
    2) sei alla ricerca di un trasportatore e non hai molto tempo.





    Dunque ecco i consigli di Spedingo per traslocare casa risparmiando.

    • Il trasportatore migliore non è quello più economico, ma quello che viene incontro alle tue esigenze.
    • Per ricevere un preventivo basso, fai in modo che ci sia il meno possibile da tribolare durante il carico/scarico.
    • Fornisci informazioni minuziose sugli oggetti che vuoi trasportare e anche sulla logistica (eventuali gradini, rampe o situazioni in cui il camion può trovare difficoltà). Chiedi quale furgone verrà a ritirare la merce se avessi delle strade particolarmente strette.
    • Se non hai fretta nella consegna, magari il trasportatore potrebbe abbinare un altro viaggio facendoti risparmiare ulteriormente. Dimostra quindi la tua disponibilità al trasportatore. 
    • Oggetti bene imballati contribuiscono a evitare spiacevoli sorprese dopo un trasloco.
    • Gli scatoloni possono essere facilmente impilati e ottimizzare lo spazio su un camion. Prepara quanti più scatoloni puoi e comunica al corriere dimensioni e quantità. Sarà facile così capire lo spazio che ti è necessario.
    NOTE
    • I trasportatori potrebbero lavorare quando pubblichi una richiesta su Spedingo, quindi non ti aspettare una risposta immediata (a volte può arrivare, ma non c'è nessuna regola).
    • Per lo stesso motivo anche se paghi la caparra e il trasportatore non ti chiama subito, nessuna paura. Sarà in viaggio ti chiamerà entro 24/48 ore al massimo.
    • Evita di scriverci un'email o tramite fb e tw per sapere quanto costa trasportare la moto, l'auto, fare un trasloco o spedire il divano. Spedingo è soltanto una piattaforma, chi può fare il prezzo sono soltanto i trasportatori.
    • Spedingo non ha prezzi e tariffe standard. Questa è una caratteristica ed è anche un vantaggio per te.


    mercoledì 10 febbraio 2016

    Come organizzare un trasloco intelligente



    Come organizzare un Trasloco.

    Esistono traslochi facili, veloci e senza stress.
    E Babbo Natale esiste per davvero!

    Avanti se non vogliamo essere ingenui possiamo dire tranquillamente che il trasloco forse sarà una sofferenza: lasci la casa vecchia per qualcosa di nuovo ancora incerto, devi mettere mano a tutte le tue cose scegliendo cosa tenere e cosa buttare.
    Inscatolare, imballare, fare magari mille scalinate, ore e ore dedicate ad attività tutt'altro che piacevoli.
    Va beh, se devi traslocare ti toccherà per forza, per cui vediamo come è possibile organizzarsi per facilitare le operazioni.

    DATA
    Prepara il trasloco per quando sarai più libero: normalmente le vacanze o il fine settimana è il momento migliore per trasportare scatole e arredi nella casa nuova. Sarai libero da impegni di lavoro e in un secondo tempo avrai modo ordinare un po' per volta.
    Occhio che il periodo più richiesto per un trasloco è da maggio a fine luglio, per cui se decidi di partire in quel periodo, organizza per tempo la ricerca di un trasportatore.

    COSA PORTARE CON TE
    Spesso il trasloco è il momento migliore per fare pulizia e buttare via le cose più inutili.
    Capita comunque di essere indecisi, allora potrai trovare utile scegliere un angolo di una stanza e creare 2 zone: "cose da buttare" e "ci voglio pensare su".
    Imballate le cose che sicuramente vengono con te e buttate via quelle del primo mucchio, riprendi in mano le ultime cose rimaste e fai una scelta. Vedrai al secondo passaggio sarà già più semplice eliminare un po' di roba.

    ORGANIZZAZIONE DELLE SCATOLE E DESCRIZIONE PER IL TRASPORTATORE
    Organizza il tuo trasloco per scatole e dividile per ambiente.
    Es: cucina 8 scatole, soggiorno 10 scatole; camera 1 4 scatole grandi e 6 scatole medie.
    Indica poi al trasportatore il numero totale delle scatole, le loro dimensioni e un elenco di tutti gli elettrodomestici e mobili che devi portare via.
    Questa lista aiuterà a ricevere un preventivo più preciso.
    Ricorda anche di indicare se le case hanno facilità di parcheggio per il camion, l'orario migliore, se c'è ascensore o meno e il numero del piano. Sia per la casa del ritiro sia per la consegna.
    Ah non sottovalutare se hai bisogno di smontare alcuni mobili. Specificalo perchè il montaggio e lo smontaggio richiede tempo.

    ------------------------------

    Ok questo è il primo passo. Nel prossimo articolo descriveremo meglio come preparare le scatole.



    martedì 10 novembre 2015

    Spedizione moto in Italia

    trasporto moto in italia Spedingo.com

    Spedire moto in Italia è un trasporto comune, molto più di quello che si immagina.

    Gli italiani nutrono infatti una grande passione per le 2 ruote: dal ciclismo con l'amatissimo Giro al motociclismo, con i campioni come Valentino, la passione per la meccanica e la competizione lungo lo stivale è quasi smisurata.
    Sono oltre 4 milioni gli italiani che si spostano in moto tutti i giorni e possiamo proprio dire che noi italiani la moto ce la portiamo nel cuore.
    Ducati, Moto Morini, Gilera, Moto Guzzi, Piaggio, Garelli sono solo alcuni degli storici nomi italiani che hanno dato alla luce alcuni dei più famosi modelli di moto al mondo: Vespa, Ciao e Sì, Califfone e se vogliamo mettiamoci anche il più famoso triciclo al mondo: l'Ape!
    Motoclub, piste, circuiti, raduni a ognuno il suo stile dalla supersport all'enduro, trial e così via fino alle nuove specialità.
    E così i trasporti di moto si moltiplicano mentre le persone comprano e vendono moto; uno si innamorano di un modello e poi scopre tutta la categoria!
    Anno dopo anno si diventa ducatisti, guzzisti, harleysti e spesso ci si identifica così tanto con il proprio mezzo che è quasi impossibile pensare di cambiare sella.
    A me è successo con lo Scrambler di Ducati...e ora che l'ho detto qualcuno mi maledirà!
    Questo spiega anche perchè quando uno deve spedire la moto diventa particolarmente attento: a quale corriere affidarla? Chi se ne prenderà cura durante tutto il viaggio? A chi sarà affiancata? Mica a un catorcio!
    Per selezionare un corriere di trasporto moto è necessario rivolgersi a uno specialista, perchè saprà occuparsi della moto e consegnarla con la dovuta accortezza.
    In Italia per il trasporto moto per fortuna ci sono tante soluzioni possibili grazie ai corrieri che si sono specializzati proprio in questo servizio.
    Spedingo.com ogni mese realizza migliaia di trasporti moto in Italia e l'affidabilità dei corrieri si vede oltre che per i prezzi di spedizione moto economici, anche dai feedback che si possono leggere sulle pagine profilo di ogni trasportatore.
    Visita Spedingo per spedire la moto in Italia e scegli il corriere più adatto per te e per la tua moto.
    Questo è il link diretto alla pagina per la spedizione moto.