Soluzioni di Trasporto Efficienti e Sostenibili


Uno degli obiettivi principali di Spedingo.com è contribuire al risparmio di CO2 proveniente dalle emissioni dei  mezzi di trasporto terrestre.

Come? Rendendo disponibile una piattaforma che mette in contatto trasportatori professionisti e utenti che hanno bisogno di trasportare i propri oggetti , dai mobili di casa per traslocare in un’altra città o paese, fino a automobili e motociclette. In questa maniera i trasportatori riescono ad aggiungere merce a percorsi già stabiliti, riducendo il numero di viaggi a vuoto.

Il settore trasporti consuma un terzo di tutta l’energia finale nell’UE, la quale è principalmente proveniente dal petrolio, ciò significa che i trasporti sono responsabili in gran parte delle emissioni di gas a effetto serra. Autovetture, furgoni, camion e autobus producono oltre il 70 % di questo, secondo i dati dell'Agenzia Europea dell’Ambiente, mentre la quota restante proviene principalmente dal trasporto marittimo e aereo.

I trasporti continuano a costituire anche una fonte significativa di inquinamento atmosferico, soprattutto nelle grandi città.

Anche se negli ultimi anni c’è stato un leggero miglioramento con un decremento delle emissioni dei trasporti globali, di meno dello 0,5% nel 2019 (vs l’1,9% medio annuo dal 2000), grazie alla migliore efficienza dei motori e al maggiore utilizzo dei biocarburanti, attualmente l’approvvigionamento energetico globale continua a essere basato sui combustibili fossili.

L’auto si conferma il principale mezzo di trasporto scelto da quasi il 60% dei cittadini, perdendo tuttavia 3,5 punti di quota (il dato 2020 si riallinea in sostanza a quello del 2018). Ma non è tutto negativo, in Italia la quota di spostamenti a piedi è cresciuta di oltre otto punti percentuali, poco sotto il 30%, mentre la bicicletta e la micromobilità sono salite al 3,8% di share vs 3,3% nel 2019.a mobilità collettiva, infine, ha registrato un dimezzamento della quota dal 10,8% al 5,4%.

Se dovessimo però pensare ad allinearci alle Linee Guida Globali sulla qualità dell’aria pubblicate dall’OMS nel 2021, avremo ancora un lungo cammino da percorrere; “Si stima che l'esposizione all'inquinamento atmosferico causi milioni di morti e la perdita di anni di vita in salute ogni anno. Nonostante vi siano stati alcuni sensibili miglioramenti nella qualità dell'aria, il numero di vittime e di anni di vita in salute persi è rimasto pressoché invariato dagli anni '90 a oggi”, afferma …l.

Come possiamo contribuire noi cittadini al miglioramento dell’ambiente in termini di mobilità?

-Potenziare il Trasporto Multimodale (Sharing Mobility)

“1 italiano su 2 si dichiara intenzionato ad utilizzare app multimodali capaci di offrire diverse soluzioni di mobilità (e.g. car-sharing, bike sharing, scooter-sharing, ecc.) per lo stesso viaggio”, dall’edizione 2022 del Global Automotive Consumer Study di Deloitte.

Questo però, rappresenta un cambiamento importante nelle abitudini di mobilità degli utenti, garantendo una mobilità innovativa sostenibile che consente di spostarsi da un luogo all’altro condividendo con altre persone, mezzi e percorsi per muoversi in modo più efficiente e rispettoso dell’ambiente.

 

-Reti ciclabili

Secondo il Piano Generale della Mobilità Ciclistica urbana e extraurbana 2022-2024 si contempla lo sviluppo del sistema delle ciclovie turistiche nazionali in connessione agli ecosistemi urbani, costruendo una filiera completa che consenta un effettivo uso quotidiano del mezzo. “Il Piano disegna tre livelli che formano le componenti di una stessa rete complessiva:

1.   SNCT/RCN/Bicitalia/EuroVelo insieme di strade ed itinerari già percorribili o in corso di realizzazione che, complessivamente, deve realizzare uno sviluppo complessivo non inferiore a 20.000 chilometri.

2.   Rete regionale che descrive i percorsi finalizzati tanto alla mobilità turistica che sistematica realizzata da Regioni e Province autonome ed Enti Locali.

3.   Rete di carattere urbano e metropolitano, realizzata dalle Città metropolitane, Province e Comuni”.

 

-Elettrificare la mobilità

Uno studio di Deloitte rivela un interesse crescente verso i modelli più ecologici e tecnologicamente all’avanguardia. “I consumatori italiani dimostrano di apprezzare maggiormente l’idea di usufruire di veicoli elettrici o ibridi (69%), motivati anzitutto dal desiderio di limitare l’impatto ambientale riducendo le emissioni inquinanti (63%), seguito da ragioni di convenienza economica quali i minori costi di alimentazione (55%) e la presenza di incentivi governativi ed ecobonus (45%)”.

-Smart working

Meno auto in giro si traducono in meno emissioni di gas serra, meno consumo di combustibili fossili, e meno inquinamento atmosferico. Il lavoro a distanza ha portato molti vantaggi rispetto a quelli tradizionali in ufficio, non solo la flessibilità ed equilibrio tra lavoro e vita privata, ma anche la riduzione del pendolarismo e la contribuzione alla crescita del lavoro sostenibile.

-Spedingo.com

Spesso abbiamo la necessità di trasportare i nostri oggetti:  che sia un trasloco, il trasporto dell’auto o del motorino nella destinazione delle vacanze, l’invio di strumenti e macchine di lavoro, o più semplicemente di pacchi di grandi dimensioni. Perché non utilizzare un’opzione che risulti più conveniente in termini di sostenibilità e costi? Spedingo.com ti permette di trasportare i tuoi oggetti in maniera efficiente ed ecosostenibile, affidando le merci a trasportatori professionisti che hanno ancora spazio disponibile a bordo, ottenendo il massimo da ogni corsa.

Le nostre scelte di ogni giorno possono fare una grande differenza quando parliamo di mobilità sostenibile; perciò è importante fare un ragionamento consapevole e direzionato a ridurre l’impatto ambientale con le nostre azioni quotidiane.

Se vuoi rimanere informato sulla quantità di CO2 risparmiata grazie ai nostri servizi, non dimenticare di seguirci su Facebook e Instagram.











Fonti:

Commenti

Post popolari in questo blog

Come trasportare una moto su un furgone

Trasportare una lavatrice durante un trasloco

ITALIAN: La rivoluzione delle auto green nell'anno della pandemia | ENGLISH: The green car revolution in the year of Pandemic