martedì 25 gennaio 2022

IT: Strade ecologiche, durature e riciclabili, da oggi sono una realtà - EN: Ecological, durable and recyclable roads are now a reality

 


IT:

Da oggi è possibile percorrere una strada in piena sicurezza, ecologica, sostenibile e riciclabile. Tutto questo grazie ad una determinata filiera di aziende lombarde sostenute da fondi destinati alla ricerca e allo sviluppo di processi innovativi dell’assessorato per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internalizzazione di Regione Lombardia. Il progetto è stato finanziato con fondi POR FESR ed ha ricevuto un contributo di 3.162.364,9€. Iterchimica Srl è la capofila del progetto Ecopave che ha portato la registrazione di un brevetto chiamato Gipave. L’azienda si occupa di additivi per l’asfalto, ovvero “integratori” che si legano alla miscela dell’asfalto e ne migliorano le caratteristiche. L’amministratore delegato, Mariella Giannattasio, ha raccontato della nascita di questo progetto: prima Iterchimica è entrata in contatto con Directa Plus Spa (azienda specializzata nella realizzazione di grafene sorta nel parco scientifico e tecnologico di Lomazzo) e poi con l’aiuto di G.ECO (società partecipata da A2A, che recupera rifiuti) hanno selezionato un tipo di rifiuto plastico per poterlo usare nell’innovativo conglomerato che avevano ideato. I test sono stati poi fatti presso l’Università Bicocca di Milano e hanno previsto un incremento del 250% della resistenza dell’asfalto. Anche le percentuali di recupero dei materiali sono state altissime: 30-40%. Tutto ciò perché queste tecnologie permettono il riuso dei materiali e la diminuzione della manutenzione. Le strade costruite con Gipave saranno dunque riciclabili all’infinito, poiché è possibile riutilizzare fino al 100% dell’asfalto, così da evitare lo smaltimento in discarica del materiale da scarico, l’uso di bitume di primo utilizzo e l’estrazione di altra pietra dalle cave da ridurre in ghiaia.

EN:
From today it is possible to travel a road in complete safety, ecological, sustainable and recyclable. All this thanks to a specific chain of Lombard companies supported by funds destined for research and development of innovative processes of the Department for Research, Innovation, University, Export and Internationalization of the Lombardy Region. The project was financed with POR FESR funds and received a contribution of € 3,162,364.9. Iterchimica Srl is the leader of the Ecopave project which led to the registration of a patent called Gipave. The company deals with asphalt additives, or "supplements" that binds to the asphalt mixture and improve its characteristics. The managing director, Mariella Giannattasio, told of the birth of this project: first Iterchimica came into contact with Directa Plus Spa (a company specialized in the production of graphene built in the scientific and technological park of Lomazzo) and then with the help of G .ECO (a company owned by A2A, which recovers) have selected a type of plastic waste to be used in the innovative conglomerate they had created. The tests were then carried out at the Bicocca University of Milan and predicted a 250% increase in asphalt resistance. The percentages of material recovery were also very high: 30-40%. All this because these technologies allow the reuse of materials and maintenance of maintenance. The roads built with Gipave will therefore be infinitely recyclable, since it is possible to reuse up to 100% of the asphalt, so as to avoid landfill disposal of the waste material, the use of first-use bitumen and the extraction of other stone from quarries to be reduced to gravel.


Source: https://www.affaritaliani.it/milano/affare-fatto/strade-ecologiche-durature-riciclabili-da-oggi-sono-una-realta-591661.html

Nessun commento:

Posta un commento